CIRCOLARE DEL MINISTERO DEI TRASPORTI Prot.: 2142 del 21 GENNAIO 2021

Il Ministero dei Trasporti ha divulgato una circolare sulla proroga dei termini di validità delle abilitazioni alla guida e dei documenti necessari per il loro rilascio o conferma di validità.

 

La circolare del MIT, emessa a seguito del rinnovo dello stato di emergenza, introduce novità sulla durata dei documenti necessari alla circolazione. Per quanto riguarda le patenti rilasciate in Italia, con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 30 aprile 2021, è prorogata per i tre mesi successivi alla fine dello stato di emergenza. Fino a nuovo decreto, quindi, sono valide fino al 29 luglio 2021.

Tali date sono valide solamente ai fini della circolazione sul suolo nazionale.

 

Le patenti di guida rilasciate in Italia, con scadenza compresa nel periodo dal 1° febbraio 2020 al 31 agosto 2020 sono valide per la circolazione negli altri Paesi membri dell’UE solamente per i sette mesi successivi alla data di scadenza.

 

Per le finalità proprie dei documenti di riconoscimento (quindi come sostituto della carta d’identità) la validità delle patenti di guida rilasciate in Italia, con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 29 aprile 2021, è invece prorogata fino al 30 aprile 2021.

 

Le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida (cosiddetto foglio rosa) in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e 30 aprile 2021, sono prorogate fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione dello stato di emergenza, e quindi allo stato attuale fino al 29 luglio 2021.

Questo non si riflette nel computo dei termini di due mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria. Di conseguenza, i candidati che ne hanno titolo, il cui “foglio rosa” è scaduto tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021, prorogato al 29 luglio 2021, a decorrere dal 30 luglio 2021 hanno due mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria.

 

Scarica qui la circolare Circolare-MIT_21-01-2021