DOSSIER DEL SERVIZIO STUDI DEL SENATO N.357: PROPOSTA DI PNRR E RACCOMANDAZIONI SPECIFICHE DELL’UE.

Ai sensi dell’articolo 18, par. 4, lett. b), del regolamento del dispositivo per la ripresa e la resilienza (c.d. Recovery fund), i piani nazionali per la ripresa e la resilienza devono contenere, tra l’altro, una spiegazione del modo in cui il piano medesimo contribuisce ad affrontare in modo efficace tutte o un sottoinsieme significativo delle sfide, individuate nelle pertinenti raccomandazioni specifiche per Paese.
La tabella seguente riporta, in corrispondenza di ciascuna raccomandazione – suddivisa, a sua a volta, in aree tematiche – rivolta dal Consiglio dell’Unione europea all’Italia nel 2019 e nel 2020, le misure contenute nella Proposta di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR – DOC. XXVII, n. 18) che appaiono più attinenti.
La tabella non censisce le misure contenute in ulteriori documenti programmatici del Governo, suscettibili di dare attuazione alle suddette raccomandazioni. Pertanto, laddove non vi sia una coincidenza tematica tra le raccomandazioni e le misure del PNRR, si utilizza la locuzione “Non rilevato” (NR).
Per ulteriori approfondimenti si rinvia alla Documentazione di finanza pubblica n. 25 (Parte_I e Parte_II) curata dai Servizi di documentazione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

 

Scarica qui il dossier a cura del Servizio Studi del Senato dossier-servizio-studi-senato_n.357