IMPATTO DELLA VACCINAZIONE COVID-19 SUL RISCHIO DI INFEZIONE DA SARS-COV-2 E SUCCESSIVO RICOVERO E DECESSO IN ITALIA

Questo è il terzo report di analisi congiunta dei dati dell’anagrafe nazionale vaccini e della sorveglianza integrata COVID-19. Tale attività è stata possibile attraverso il Decreto-legge 14 gennaio 2021 n. 2, che disciplina i sistemi informativi funzionali all’implementazione del piano strategico dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2.

.

Scopo della valutazione è mostrare l’impatto della vaccinazione COVID-19 sul rischio di infezione, ricovero, ammissione in terapia intensiva e decesso da SARS-CoV-2 e la persistenza nel tempo dell’effetto di protezione. I dati di questo report sono complementari alle stime di efficacia vaccinale calcolate con altra metodologia e riportate nel bollettino settimanale “Epidemia COVID-19.

.

Il presente report si riferisce a oltre 27 milioni di persone vaccinate con almeno una dose, che rappresentano circa la metà della popolazione italiana ≥12 anni. La valutazione del rischio di diagnosi di infezione da SARS-CoV-2 arriva a oltre 170 giorni dalla somministrazione della prima dose.

.

Scarica qui il Report-valutazione-impatto-vaccinazione-covid-19_30-lug-2021

.

Qui puoi trovare i report precedenti