INFORMATIVA TARI (TASSA RIFIUTI)

INFORMATIVA TARI 2024  

La tassa sui rifiuti (TARI) è il tributo destinato a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte suscettibili di produrre i rifiuti medesimi.
La TARI è stata introdotta, a decorrere dal 2014, dalla legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità per il 2014) quale tributo facente parte, insieme all’imposta municipale propria (IMU) e al tributo per i servizi indivisibili (TASI), dell’imposta unica comunale (IUC). Dal 2014, pertanto, la TARI ha sostituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES), che è stato vigente per il solo anno 2013 e che, a sua volta, aveva preso il posto di tutti i precedenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti, sia di natura patrimoniale sia di natura tributaria (TARSU, TIA1, TIA2).
La legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio per il 2020) ha successivamente abolito, a decorrere dall’anno 2020, la IUC e – tra i tributi che la costituivano – la TASI. Sono, invece, rimasti in vigore gli altri due tributi che componevano la IUC, vale a dire l’IMU, come ridisciplinata dalla stessa legge n. 160 del 2019, e la TARI, le disposizioni relative alla quale, contenute nella legge n. 147 del 2013, sono state espressamente fatte salve.
I comuni che hanno realizzato sistemi di misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico hanno la facoltà di applicare, in luogo della TARI, che ha natura tributaria, una tariffa avente natura di corrispettivo [art. 1, comma 668, della legge n. 147 del 2013].

 

REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARI  (INFORMAZIONI GENERALI) REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA T.A.R.I.

REGOLAMENTO TARI IN VIGORE  REGOLAMENTO TARI 2021

DELIBERA TARIFFE TARI 2024: IL CONSIGLIO COMUNALE SI RIUNIRA’ PER DELIBERARE LE TARIFFE TARI ANNO 2024

 

DELIBERA TARIFFE TARI 2023:   IL CONSIGLIO COMUNALE SI E’ RIUNITO IL 28 Marzo 2023 PER DELIBERARE LE TARIFFE TARI 2023  (DELIBERA CC 5 DEL 28 MARZO 2023 TARIFFE TARI)

Gli avvisi di pagamento TARI ANNO 2024 verranno recapitati all’indirizzo di residenza dei contribuenti entro il mese di GIUGNO 2024

SCADENZA RATE PER L’ANNO 2024:

1A RATA   scadenza  30/06/2024   (o rata unica)

2a RATA  scadenza 31/08/2024

3a RATA scadenza 31/10/2024

L’importo dovuto  e’ calcolato in base alla superficie dichiarata e, per le utenze domestiche, alle superfici ed al numero di persone che risiedono nell’abitazione. A questo importo è stato aggiunto il Tributo Provinciale, pari al 5% della tariffa.

COME PAGARE

Il versamento può essere effettuato, senza costi aggiuntivi, presso gli sportelli di qualunque banca o agente della riscossione e presso gli uffici postali utilizzando gli allegati Modelli F24 precompilati. (N.B. Attenersi scrupolosamente al codice fiscale stampato sul modello F24: qualsiasi variazione deve essere comunicata all’ufficio Tributi del Comune di Ostiano).

I versamenti online possono essere effettuati mediante il servizio telematico (Entratel o Fisconline), mediante i servizi di home banking delle banche e di Poste Italiane, o i servizi di remote banking (Cbi) offerti dal sistema bancario oppure tramite gli intermediari abilitati al servizio telematico Entratel (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.).

 

INFORMAZIONI SUI PAGAMENTI E SEGNALAZIONI SUL TRIBUTO:

Per informazioni sui pagamenti o segnalazioni sul tributo puo’ rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune di Ostiano, Piazza Marconi n. 5 – concordando un appuntamento telefonico al n. 0372856914 (Martedi – Giovedi – Sabato: dalle 9,30 alle 12,30) oppure mandando una e-mail a : info@comune.ostiano.cr.it   ;  protocollo@comune.ostiano.cr.it   pec: comune.ostiano@pec.regione.lombardia.it

OMESSO/PARZIALE VERSAMENTO

In caso di omesso/ parziale versamento, l’ufficio procederà all’emissione di apposito avviso di accertamento esecutivo per il recupero dell’importo non versato e l’irrogazione delle sanzioni previste dall’art.13 del decreto legislativo 18 dicembre 1997 n.471, oltre all’addebito di interessi calcolati nella misura del tasso di interesse legale.  Per regolarizzazioni spontanee del tributo non versato, rivolgersi all’Ufficio Tributi telefonando al n. 0372856914 oppure inviando una mail all’indirizzo : info@comune.ostiano.cr.it

ULTERIORI INFORMAZIONI E/O RECLAMI SUL SERVIZIO

Ulteriori informazioni in merito ai calendari ed orari di raccolta dei rifiuti , istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti  e percentuale di raccolta differenziata sono rilevabili dalla Home Page del sito istituzionale del Comune di Ostiano https://comune.ostiano.cr.it/ accedendo alla pagina SERVIZI : Riciclaggio Rifiuti. Sulla stessa pagina sono disponibili inoltre la Carta della qualità del Servizio del gestore CASALASCA SERVIZI.

Eventuali reclami, segnalazioni  sul servizio di raccolta dei rifiuti urbani, possono essere presentati telefonicamente al n. tel. 0372856920 (ufficio Tecnico), nei giorni di Martedì  e Giovedì  dalle 9,30 alle 12,30.

Per informazioni sulle tariffe TARI e relative delibere  :  https://comune.ostiano.cr.it/ accedendo alla pagina SERVIZI: Tributi e scadenze.

 

PER RICEVERE L’AVVISO DI PAGAMENTO IN FORMATO ELETTRONICO (PDF).

Per ricevere l’avviso di pagamento e i mod. F24 in formato elettronico, inviare una semplice richiesta via e-mail  all’indirizzo: info@comune.ostiano.cr.it  indicando il proprio indirizzo di posta elettronica.