NOTA BREVE SULLA VACCINAZIONE CONTRO IL COVID-19 – COMPETENZE E DESTINATARI

La vaccinazione contro il COVID-19 è attualmente disciplinata, a livello legislativo, dai commi da 457 a 467 dell’articolo 1 della Legge di Bilancio 30 dicembre 2020, n. 178, i quali hanno previsto l’adozione del piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da virus SARS-CoV-2 e hanno posto la cornice legislativa statale per l’attuazione nonché i relativi stanziamenti.
Nelle more dell’adozione (con decreto del Ministro della salute) del suddetto piano nazionale, l’attività di vaccinazione, come noto, è iniziata già a fine dicembre 2020, in base al documento di programmazione del 12 dicembre 2020, presentato dal Governo alla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome e di cui quest’ultima ha preso atto nella seduta del 17 dicembre 2020. In tale fase, nelle more dell’attivazione delle risorse umane prevista dai commi suddetti, la vaccinazione è somministrata dal personale sanitario dipendente pubblico.

 

Scarica qui la nota breve del Servizio Studi del Senato Nota-breve_Vaccinazione-Covid