ORDINANZA REGIONALE N.699 del 10 FEBBRAIO 2021: ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19.

Il presidente di regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza regionale che rende ufficiale quanto stabilito la scorsa settimana dal Cts: si tornerà a sciare nei comprensori delle regioni in zona gialla, ovvero anche in Lombardia almeno che la riclassificazione non cambi nelle prossime ore ma, visto l’andamento epidemiologico, ciò pare abbastanza improbabile.

⏰ dal 15 febbraio al 31 marzo.

Ecco cosa prevede in breve l’ordinanza.

Art.1: A decorrere dal 15 febbraio 2021, con esclusione dei giorni in cui alla Regione Lombardia si dovessero applicare le misure di cui all’articolo 2 o 3 del DPCM 14 gennaio 2021, gli impianti nelle stazioni e nei comprensori sciistici sono aperti anche agli sciatori amatoriali.

Art.2: In ogni comprensorio sciistico, o stazione sciistica non ricompresa in un comprensorio sciistico, il numero massimo di presenze giornaliere è determinato nella misura del 30% della portata oraria complessiva di tutti gli impianti a fune (cabinovie, funivie, seggiovie, skilift) presenti nel comprensorio sciistico o nella stazione sciistica non ricompresa in un comprensorio. Il calcolo delle presenze giornaliere è definito dalla somma degli skipass giornalieri, di quelli plurigiornalieri e settimanali relativi al periodo di riferimento nonché di quelli stagionali.

Scarica e leggi l’ordinanza completa Ordinanza-n.699_10-02-2021

Scarica e leggi l’Allegato A Linee guida per l’utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici da parte degli sciatori amatoriali” della Conferenza delle Regioni dell’8 febbraio 2021 Allegato_A